Gli extravergine di Enzo Signorelli, fotoreporter e olivicoltore che alle pendici dell’Etna, a circa 600 metri sul livello del mare ha recuperato due oliveti antichi di proprietà della famiglia, dando vita a una produzione unica e di nicchia, ottenendo importanti riconoscimenti.